Progetto AmbientiAMOci

Home / Progetto AmbientiAMOci

Presentazione del Progetto AmbientiAMOci

Green. Il nostro sostegno ambientale

Il sostegno ambientale è la settima area di intervento del Rotary International e il progetto AmbientiAMOci ben si inserisce in questo ambito. Nasce dalla comunione d’intenti tra Rotary Club di Belluno, l’Associazione Gruppi “Insieme si può…” Onlus ed il Cantiere della Provvidenza Società Persona Ambiente – società cooperativa sociale Onlus, che a largo spettro hanno a cuore la vita, le relazioni e i giusti rapporti tra persone che abitano il mondo, e il Pianeta Terra stesso. Questa visione complessiva nasce dalla complementarietà tra tre punti di vista esperienziali profondi: il Rotary, che a livello mondiale da quasi cento anni si occupa di affrontare a livello culturale e di sostegno a service concreti nella salvaguardia delle risorse ambientali in tutti cinque i continenti; l’Associazione Gruppi “Insieme si può…”, con il suo impegno di oltre 35 anni nella cooperazione internazionale allo sviluppo e migliaia di incontri in tema di educazione allo sviluppo; la cooperativa sociale Cantiere della Provvidenza SPA – società persona ambiente, con la responsabilità di attuare un modello di welfare generativo, dell’economia civile e dello sviluppo locale auto-sostenibile.

La collaborazione fra le tre organizzazioni si basa sulla condivisione, dal confronto e dallo scambio di sapere e di competenze derivanti dalla propria esperienza sui temi ambientali e sociali emergenti quali il cambiamento climatico, gestione responsabile delle risorse, popolazione mondiale, produzione e consumi, impronta ecologica, conflitti e guerre.

Si tratta di un progetto ideato e sviluppato su 2 livelli: il progetto formativo “Non abbiamo un pianeta B”, rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado, sui temi dell’ambiente, della sostenibilità ed il confronto tra nord e sud del mondo attraverso interventi in classe da parte di esperti ed esperimenti all’aperto; la trasmissione radio “EcoSveglia”, programma radiofonico in 10 puntate nel quale verrà sensibilizzato il pubblico in genere, non solo della provincia di Belluno, secondo differenti modalità di coinvolgimento grazie alla collaborazione di diverse radio, coordinate dalla radio online Radio ABM, che diffonderanno i contenuti nei loro palinsesti. La trasmissione è registrata anche nelle lingue inglese, spagnolo e portoghese.

Il progetto pluriennale AmbientiAMOci conta per questa prima edizione sul sostegno economico oltre che del Rotary Club di Belluno, di quelli dei Club di Feltre e Cadore – Cortina, nonché di varie aziende sponsor quali Assicurazioni Generali agenzia di Belluno in Piazza dei Martiri, Cassol Autotrasporti, Lattebusche, Meccanostampi, Manifattura Valcismon, Unifarco, De Bona Motors. Vi è inoltre il supporto tecnico di SVG e di Radio ABM la collaborazione delle Scuole in Rete, della Rivista Il Veses e del Consorzio Turistico Dolomiti Prealpi.

 

 

Per contatti +39 370 1370804